Oil & Gas

Riscaldatori elettrici e accessori per il settore oil & gas

Il mercato delle estrazioni di petrolio e di gas è in continua evoluzione, così come il settore oil&gas. Si tratta si un ambito complesso, che richiede rigorosità sotto il profilo tecnico e della sicurezza, richiedendo competenze e orgaizzazione impeccabili. Reart produce riscaldatori e accessori per impianti petroliferi, raffinerie di petrolio, piattaforme offshore, impianti di estrazione, impianti di stoccaggio e pompaggio di gas naturale.

Da oltre 40 anni Reart produce da scambiatori di calore per il riscaldamento di liquidi e gas di ogni genere per il settore oil&gas. Reart realizza inoltre skid di processo fornendo, in aggiunta allo scambiatore  elettrico, il relativo quadro elettrico di comando e controllo. La potenza elettrica installata sugli scambiatori elettrici può variare sino a raggiungere migliaia di kW con l’ausilio di tipologie e impostazioni secondo specifica richiesta del cliente e ingegneria Reart.

Reart è in grado di fornire impianti di processo per raffinerie, impianti on/board, impianti di estrazione, trattamento aria, acqua e gas.

Prodotti Reart adatti al settore oil & gas

Riscaldatori Elettrici Flangiati in Esecuzione Atex-Ex

La Reart S.r.l, grazie alla sua esperienza nel settore Atex (Explosive Atmosphere) sui riscaldatori elettrici ed alla certificazione di prodotto ottenuta presso il Cesi di Milano, produce riscaldatori Elettrici su flangia in esecuzione Exd , per il riscaldamento di liquidi e gas di ogni genere per il  settore Oil & Gas in ambiente classificato potenzialmente esplosivo (Zona 1 & 2). I Riscaldatori a flangia in esecuzione Atex-Ex , sono studiati e progettati per fissare il riscaldatore elettrico al processo da riscaldare , tramite una flangia apposita di connessione che viene definita secondo gli standard UNI oppure ANSI 16.5. Diversamente le flange di connessione al processo, possono essere progettate e costruite in accordo alle indicazioni o specifica cliente.

Questa tipologia di riscaldatore viene utilizzata per il riscaldamento dei fluidi in :

  • Serbatoi o vasche di accumulo, in pressione a diretto contatto con il fluido da riscaldare
  • Tubazioni in linea con il fluido di processo per aumentarne le temperature di funzionamento.

I riscaldatori elettrici ad immersione su flangia , sono adatti al riscaldamento di tutti i fluidi di processo non corrosivi. Sono costituiti da uno o più elementi riscaldanti piegati ad “U” saldati alla flangia principale di connessione tramite saldatura a TIG, completi di collegamenti elettrici, sicurezze e relativa custodia di protezione.

Tutti gli elementi riscaldanti saldati sulla flangia principale del riscaldatore, vengono testati tramite collaudi idraulici a pressioni ben definite in funzione delle condizioni di progetto indicate dal cliente.

Grazie al collaudo idraulico eseguito da Reart sul riscaldatore saldato,  è possibile garantire la tenuta delle saldature degli elementi riscaldanti alla flangia , dichiarando tale prova nel certificato di collaudo finale emesso insieme al prodotto rilasciato da Reart.

Caratteristiche tecniche

I riscaldatori elettrici corazzati a flangia in esecuzione Exd, sono composti essenzialmente da:

  • Flangia di attacco riscaldatore al processo.
  • Fascio elettrico riscaldante con dimensioni e materiali a seconda del fluido di processo
  • Setti di raffreddamento e di scambio termico tra fascio elettrico e fluido
  • Gruppo e testa elettrica di protezione ad esecuzione Explosion Proof
  • Sensori termici di regolazione e sicurezza impianto e riscaldatore.

La flangia di connessione del riscaldatore elettrico viene definita e dimensionata  in accordo al cliente già in fase d’offerta, da poter dimensionare il riscaldatore sui dati di processo.

La progettazione per questa tipologia di riscaldatore, viene eseguita oltre che hai dati funzionali richiesti dal cliente, considerando e valutando caratteristiche dimensionali (spazi utili), fisiche, chimiche e termodinamiche del fluido da riscaldare, per una scelta ben precisa ed accurata del dimensionamento del riscaldatore e dei materiali da costruzione. La dimensione della flangia è vincolata dalle condizioni elettriche imposte dai regolamenti per l’esecuzione Atex.

La potenza elettrica installata sui riscaldatori elettrici Flangiati Atex, può variare sino a raggiungere migliaia di kW con l’ausilio d’impostazioni secondo specifica cliente, ingegneria Reart e normative di riferimento per il dimensionamento dei riscaldatori in esecuzione Exd.

In generale si possono avere i seguenti parametri progettuali costruttivi di riferimento per il dimensionamento dei riscaldatori elettrici a Flangia:

  • Flange fino a 24” (DN600) in accordo alle specifiche UNI o ANSI B 16.5 in acciai al carbonio, acciai inossidabili e leghe di nickel.
  • Diametro degli elementi riscaldanti che formano in fascio tubiero 10 e 15 mm;
  • Materiale degli elementi riscaldanti in acciaio al carbonio ,acciaio inossidabile 304-321 316(L), o leghe decisamente più nobili come Incoloy 800.
  • Grado di protezione delle custodie elettriche dei riscaldatori IP55, IP65, IP66;
  • Potenza elettrica installata fino a 1.65MW per singolo riscaldatore.
  • Massima lunghezza d’immersione del fascio elettrico 3 metri circa.

Tutti i riscaldatori elettrici su flangia in esecuzione Atex , sono previsti di sensori termici quali termostati e/o termocoppie o termoresistenze (PT100) a salvaguardia dell’impianto e dello stesso riscaldatore in caso di situazioni anomale o impreviste sull’impianto.

I riscaldatori flangiati Atex possono essere corredati dei seguenti accessori:

  1. Trasmettitori di temperatura 4-20mA in esecuzione SIL secondo IEC 61508
  2. Sensori di controllo e sicurezza processo e riscaldatore (termostati ,Termoresistenze PT100 , termocoppie).
  3. Pressacavi di alimentazione e sicurezza in esecuzione Exd
  4. Quadro elettrico di comando e controllo riscaldatore in zona sicura e classificata
  5. Pannello locale di comando e controllo in area classificata (Atex).
  6. Resistenza anticondensa (prevenzione contro umidità)

Scambiatori di Calore Elettrici in Esecuzione Atex-Ex

Reart grazie al suo know-how e alla certificazione di prodotto in conformità alla Direttiva Atex ottenuta presso il Cesi di Milano, è in grado di produrre scambiatori per applicazioni in area classificata Ex per il settore Chimico e Petrolchimico.

Gli scambiatori elettrici in esecuzione Ex, possono essere progettati , grazie all’esperienza dell’ufficio tecnico, per i seguenti tipi di fluidi:

  • Olii in arrivo da distillazione del Petrolio
  • Idrocarburi
  • Acqua industriale , dolce e demineralizzata
  • Gas Naturale , gas tecnici e di processo
  • Aria o Azoto

La potenza elettrica installata sugli scambiatori elettrici può arrivare fino a 1650 kW su ogni singolo scambiatore, con l’ausilio di tipologie ed impostazioni secondo specifica cliente,  ingegneria Reart e norme Atex di riferimento.

Lo scambiatore elettrico è costituito da un fascio elettrico riscaldante con più elementi resistivi collegati tra loro e saldati su una flangia di attacco al serbatoio ed inserito all’interno di una tubazione (mantello scambiatore) dimensionata e progettata secondo i dati di progetto                     (temperatura e pressione) e in accordo alle normative di riferimento secondo il paese di destinazione e normative vigenti: VSR,PED, ASME, U-STAMP, TEMA, ADMERKBLATTER, STOOMWEZEN.

Il serbatoio ed il riscaldatore vengono dimensionati (Materiali e dimensioni) dall’ufficio tecnico in base alle condizioni di funzionamento indicate nelle specifiche di riferimento del cliente ed alle condizioni di progetto tramite software di calcolo termodinamico e meccanico.

Per questo tipologia di scambiatore, in esecuzione Ex, sono considerati i dimensionamenti elettrici certificati per l’omologazione Ex delle custodie elettriche dello scambiatore:

  • Dimensione custodia elettrica (modello DN – spessore e dimensioni)
  • Corrente su singolo elemento max 0,9 A.
  • Tipo di collegamento elettrico (stella – triangolo)
  • Potenza massima installata
  • Suddivisione di potenza (step di collegamento)
  • Tensione di alimentazione e massima corrente installabile.

Diversi sono i materiali applicati alla parte in pressione (serbatoio e flange accoppiamento) ed al riscaldatore a seconda delle condizioni di funzionamento:

  • Acciaio al carbonio e/o basso legato per condizioni a bassa temperatura e fluidi non corrosivi.
  • Acciaio inossidabile per fluidi aggressivi e temperature elevate (Aisi 304 – 316L).

Per gli elementi riscaldanti (fascio elettrico riscaldante) possono essere utilizzati:

  • Materiali austenitici quali AISI 321 per fluidi corrosivi ed elevate temperature.
  • Materiali austenitici quali AISI 316L per fluidi corrosivi e basse temperature.
  • Leghe nobili quali incoloy 800 per impianti ad alta temperatura.

La custodia elettrica dei collegamenti del riscaldatore progettata in esecuzione Ex-d, in base alla temperatura massima di funzionamento dell’impianto può essere a diretto contatto con la flangia del riscaldatore oppure in esecuzione rinviata “testa fredda”. Il grado di protezione può essere IP55, IP65 o IP66 con relativa guarnizione di chiusura a tenuta. I materiali da costruzione posso essere in acciaio al carbonio verniciato con vernice zinco allumino o diversamente in acciaio inossidabile Aisi 304.

Gli scambiatori elettrici in esecuzione Ex, sono dimensionati dall’ufficio tecnico, con l’ausilio di software per il dimensionamento termodinamico, grazie al quale è possibile ottenere le reali condizioni di funzionamento, in base alle necessità e specifiche del cliente per creare flussi a temperatura controllata.

Grazie all’utilizzo di tale software per il dimensionamento degli scambiatori elettrici, è possibile definire i parametri principali tra cui:

  • Potenza elettrica necessaria
  • Perdite di carico lato processo
  • Carico superficiale o potenza specifica
  • Temperatura massima superficiale elemento riscaldante
  • Velocità del fluido all’interno del serbatoio
  • Dimensioni dello scambiatore elettrico
  • Materiali da costruzione
  • Condizioni dello scambiatore durante le normali condizioni di funzionamento previste.

Possono essere forniti insieme allo scambiatore i relativi sostegni della coibentazione ,nel materiale più idonee al luogo d’installazione, i golfari di sollevamento dello scambiatore, le selle di sostegno del serbatoio per il fissaggio meccanico dello scambiatore ed eventuali attacchi al serbatoio (sfiato e drenaggio). 

Gli scambiatori elettrici in esecuzione Atex Ex  possono essere corredati dei seguenti accessori:

  1. Trasmettitori di temperatura 4-20mA in esecuzione SIL secondo IEC 61508
  2. Sensori di controllo e sicurezza processo e riscaldatore (termostati ,Termoresistenze PT100 , termocoppie).
  3. Pressacavi di alimentazione e sicurezza in esecuzione Exd
  4. Quadro elettrico di comando e controllo riscaldatore in zona sicura e classificata Ex
  5. Pannello locale di comando e controllo in area classificata (Atex).
  6. Resistenza anticondensa (prevenzione contro umidità)

La strumentazione di controllo e sicurezza installata (sensori termici) sullo scambiatore elettrico , mandatoria per la certificazione Atex è conforme ai requisiti normativi per la certificazione di prodotto.

L’esperienza Reart in tanti anni di presenza sul mercato nei più svariati settori, consente di dare ai propri clienti le soluzioni tecniche più adatte al tipo di applicazione richiesto.

Reart, realizza skid di processo e fornisce il pacchetto chiavi in mano fornendo in aggiunta allo scambiatore  elettrico, il relativo quadro elettrico di comando e controllo dello scambiatore per area sicurea e area classificata Ex (vedere sezione relativa ai “Quadri elettrici”.                        

Reart è in grado di fornire i seguenti servizi a supporto dei prodotti forniti:

  • Assistenza al commissioning & start-up presso cliente
  • Messa in servizio presso il cliente
  • Assistenza alla Manutenzione degli impianti esistenti forniti.
  • Parti di ricambio su prodotti forniti.

Per gli scambiatori elettrici , viene fornita la seguente documentazione all’interno del fascicolo certificativo finale che accompagna il prodotto:

  • Dichiarazione di conformità “CE”
  • Manuale uso e manutenzione
  • Istruzioni di sicurezza
  • Disegni d’assieme scambiatore
  • Schema elettrico di collegamento
  • Schede tecniche dei componenti utilizzati e relative dichiarazioni di conformità dei fornitori
  • Internal test Report (collaudo finale Reart)

Skid & Packages Solution

Reart grazie alla sua esperienza, è in grado di fornire soluzioni chiavi in mano di scambiatori elettrici integrati con relativo sistema di controllo su skid.

La soluzione “Skid & Packages” tende ad integrarsi completamente con il sistema del cliente o utilizzatore finale.

Gli “Skid & Packages “possono essere previsti di :

  1. Scambiatore elettrico con relativo serbatoio e piping.
  2. Quadro elettrico di controllo e gestione del riscaldatore elettrico (opzionale software e PLC).
  3. Strumentazione per il controllo della temperatura del processo
  4. Strumentazione di sicurezza sul processo
  5. Eventuale pannello operatore
  6. Cavi di collegamento riscaldatore- Quadro elettrico
  7. Cavi di collegamento strumentazione di controllo e sicurezza

Questa soluzione può essere fornita in esecuzione standard IP65 o in esecuzione per area classificata Atex Exd valida per zona 1 e zona 2.

Norme di riferimento per parti in pressione:

  • ASME VIII div.1 Last edition
  • VSR
  • Direttiva e collaudo PED
  • U-Stamp
  • AD Merkblatter 2000
  • Eventuali standard richiesti su specifica cliente.

Norme di riferimento per riscaldatori e strumentazione bordo Skid:

  • CEI EN
  • IEC
  • Direttiva ATEX

Per caratteristiche generali relative alla parte Scambiatore vedere sezione “Scambiatori elettrici standard ed in esecuzione Ex”.

Per la parte relativa alla componentistica e quadro di comando e controllo vedere sezione “Quadro Elettrico” ed “Accessori”.

Gli Skid sono personalizzati in base alle esigenze e specifica del cliente.

Reart è in grado di fornire i seguenti servizi a supporto dei prodotti forniti:

  • Assistenza al commissioning & start-up presso cliente
  • Messa in servizio presso il cliente
  • Training personale operativo.
  • Sviluppo software.
  • Assistenza e Manutenzione degli impianti esistenti forniti.
  • Parti di ricambio su prodotti forniti.

Per gli Skid a soluzione chiavi in mano , viene fornita la seguente documentazione all’interno del fascicolo certificativo finale che accompagna il prodotto:

  • Dichiarazione di conformità
  • Manuale uso e manutenzione
  • Disegni d’assieme Skid
  • Schemi elettrici unifilari
  • Schemi elettrici multifilari
  • Schede tecniche dei componenti utilizzati e relative dichiarazioni di conformità dei fornitori
  • Lista componenti.
  • Internal test Report.

Sono possibili soluzioni personalizzate in base a specifiche e richiesta cliente.

Quadri Elettrici

Nel settore Oil & Gas, sui progetti nuovi, un altro componente principale richiesto per il controllo e regolazione dello scambiatore elettrico è il Quadro elettrico che gestisce e controlla il funzionamento dello stesso scambiatore.

I quadri possono essere forniti per piccoli impianti a bassa potenza , fino ad arrivare a circa 5 MW, per impianti industriali , petrolchimici e chimici , energie rinnovabili e per il settore Oil&Gas.

Tutti i nostri quadri elettrici sono progettati e sviluppati su specifica cliente e conformi alle norma CENELEC ed eventuali norme di riferimento richieste per i diversi campi e paesi d’installazione.

In questo particolare campo d’applicazione Reart si è diversificata per la progettazione e sviluppo di :

  • Quadri elettrici di comando e controllo potenza Riscaldatori elettrici e batterie elettriche con controllo a tiristori per Area sicura.
  • Quadri elettrici  di comando e controllo Riscaldatori per Area Sicura e classificata Atex con PLC.

Quadri elettrici per Area Sicura.

In questo campo , Reart offre prodotti molto competitivi è all’avanguardia sul mercato , rispettando normative di riferimento e qualità del prodotto.

Vengono selezionati fornitori per la componentistica tra le migliori marche (ABB, Schneider, AEG ecc..) per fornire un prodotto di elevata qualità e miglior facilità da parte dei clienti nei casi di manutenzione.

Il controllo tramite SCR prevede, una regolazione fine del funzionamento del riscaldatore e/o  batterie elettrica all’interno del suo processo di riscaldamento.

I quadri elettrici possono essere forniti con relativo software e relativo PLC  con diversi tipi di comunicazione con DCS del cliente (Mod-bus, Profibus).

Tutti i quadri sono sottoposti a collaudi interni Reart prima della consegna nel rispetto della norma EN 61439-1, con emissione del rapporto di collaudo e relativa certificazione di conformità.

Caratteristiche generali:

  1. Grado di protezione IP42÷IP66
  2. Tipologia di controllo tramite termoregolatori PID / software con PLC
  3. Gestione del carico resistivo fino a 5 MW
  4. Tipo di controllo : ON/OFF o tiristori SCR
  5. Carpenteria acciaio al carbonio o acciaio inox
  6. Verniciatura su specifica cliente
  7. Protezioni con fusibili, interruttori differenziali o magnatici

In aggiunta alla dichiarazione di conformità del quadro elettrico e al rapporto della prove interne, viene fornita tutta la documentazione finale certificativa del prodotto , tra cui:

  • Manuale uso e manutenzione
  • Schemi elettrici unifilari
  • Schemi elettrici multifilari
  • Schede tecniche dei componenti utilizzati e relative dichiarazioni di conformità dei fornitori
  • Lista componenti

Sono possibili soluzioni personalizzate in base a specifiche e richiesta cliente.

Quadri elettrici per Area Classificata.

Grazie alla sua esperienza da oltre 40 anni Reart è in grado di fornire quadri elettrici di comando e controllo dei propri riscaldatori per aree classificate Ex in zona 1 e zona 2. In aggiunta al quadro elettrico per area classificata Ex , è possibile fornire il relativo pannello locale del riscaldatore sempre in esecuzione Atex.

Caratteristiche generali:

  1. Grado di protezione IP42÷IP66
  2. Tipologia di controllo tramite termoregolatori PID / software con PLC
  3. Gestione del carico resistivo da pochi kw a centinaia di kw
  4. Tipo di controllo : ON/OFF o tiristori SCR
  5. Carpenteria acciaio al carbonio o acciaio inox
  6. Verniciatura su specifica cliente
  7. Protezioni con fusibili, interruttori differenziali o magnatici

Anche in questo caso come per i quadri elettrici in area non classificata , viene fornita la seguente documentazione all’interno del fascicolo certificativo finale che accompagna il prodotto:

  • Dichiarazione di conformità
  • Manuale uso e manutenzione
  • Schemi elettrici unifilari
  • Schemi elettrici multifilari
  • Schede tecniche dei componenti utilizzati e relative dichiarazioni di conformità dei fornitori
  • Lista componenti
  • Internal test Report

Esecuzioni in accordo e conformi ai requisiti standard Europei ed IEC per i seguenti modo di protezione:

  • Ex d;
  • Ex i;
  • Ex e;

Vengono fornite anche esecuzioni particolar su richiesta e specifiche cliente.

Reart è in grado di fornire i seguenti servizi a supporto dei prodotti forniti:

  • Assistenza al commissioning & start-up presso cliente
  • Messa in servizio presso il cliente
  • Training personale operativo
  • Sviluppo software
  • Assistenza e Manutenzione degli impianti esistenti forniti.
  • Parti di ricambio su prodotti forniti.

Sono possibili soluzioni personalizzate in base a specifiche e richiesta cliente.

Pannelli locali in esecuzione Ex

Reart, in aggiunta al quadro elettrico di comando dello scambiatore può fornire, se richiesto, il pannello locale di comando e controllo per la gestione in locale dello stesso scambiatore.

Il pannello locale ,viene realizzato su richiesta e specifica cliente e in conformità alle Direttive Atex per la classificazione dell’area d’installazione.